Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 21 luglio 2011

    Novità in tema di contributo unificato

    Oltre all'aumento del contributo unificato e all'onerosità delle procedure di famiglia finora esenti, segnaliamo anche che l’art 37 del decreto legge n. 98 del 6 luglio 2011 in G.U. n.155, entrato in vigore il 6 luglio 2011, indica espressamente: “Ove il difensore non indichi il  proprio  indirizzo  di posta elettronica certificata e il proprio numero  di  fax ai  sensi degli articoli 125, primo comma, del codice di procedura civile e 16, comma 1-bis, del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546, ovvero qualora la parte ometta  di  indicare  il  codice  fiscale  nell'atto introduttivo del giudizio o, per il processo tributario, nel  ricorso il contributo unificato è aumentato della metà".