Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 18 settembre 2015

    Introdotti incentivi fiscali per la negoziazione assistita e l'arbitrato

    Con la legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione del D.L. 27 giugno 2015 n. 83 sono stati introdotti, in via sperimentale, incentivi fiscali per le parti che hanno corrisposto un compenso all'avvocato ovvero all'arbitro in caso di successo delle procedure di degiurisdizionalizzazione. Il credito d'imposta è commisurato al compenso sino alla concorrenza di euro 250,00.
    Il Ministero della Giustizia ha inoltre confermato con circolare del 29 luglio 2015 che il procedimento di negoziazione è esente dal pagamento del contributo unificato, imposta di bollo e diritti di copia.