Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • martedì 20 ottobre 2015

    Possibilità di lavoro part-time per chi assiste persona con disabilità. Lo introduce il decreto attuativo del Jobs Act

    Il decreto attuativo 15 giugno 2015, n. 81 relativo alla riforma cd. del Jobs act rende possibile, per i soggetti affetti da patologie oncologiche nonché da gravi patologie cronico-degenerative ingravescenti, nonché per i loro familiari, poter ottenere con priorità la trasformazione del contratto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale.
    Analogo diritto viene riconosciuto anche al lavoratore che assista una persona convivente con totale e permanente inabilità lavorativa con connotazione di gravità (ex art. 3, comma 3 della legge 104/1992 che necessita di assistenza continua poiché non in grado di compiere gli atti quotidiani della vita.