Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • mercoledì 4 novembre 2015

    4 Novembre 2015. Ratifica ed esecuzione del Protocollo opzionale alla Convenzione sui diritti del fanciullo che stabilisce una procedura di presentazione di comunicazioni, adottato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 19 dicembre 2011.

    In materia di diritti umani, entra in vigore, il 5 novembre scorso, anche nel vigente ordinamento, un meccanismo di reclamo a disposizione dei minori per denunciare violazioni dei diritti loro riconosciuti dalla Convenzione. Tale meccanismo fa capo al Comitato sui diritti del fanciullo (CRC -- di seguito «Comitato»), costituito da diciotto esperti
    indipendenti e istituito originariamente per monitorare l'attuazione della Convenzione e dei
    rispettivi Protocolli opzionali da parte degli Stati parte a tali strumenti