Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 7 luglio 2016

    Approvata dalla Camera la Legge Europea 2015-2016, contenente alcune disposizioni in materia di giustizia e sicurezza

    All'art. 7 il Ministero della Giustizia, quale autorità centrale ai sensi dell'art. 49 del regolamento (CE) n. 4/2009 del Consiglio, può accedere alle banche dati relative alla situazione economica di soggetti obbligati al pagamento di alimenti in favore di familiari.
    All'art. 9 sono introdotte norme di adeguamento ed estensione del patrocinio a spese dello Stato nelle cause transfrontaliere in materia di obbligazioni alimentari e sottrazione internazionale di minori.
    All'art. 10 viene ricnonosciuto al figlio minore dello straniero con questo convivente e regolarmente soggiornante la condizione giuridica del genitore con il quale convive ovvero la più favorevole tra quelle dei genitori con cui convive
    Al minore è rilasciato un permesso di soggiorno per motivi familiari valido fino al compimento della maggiore età.