Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 29 dicembre 2017

    sezione di Catania

    Patrizia Pellegrino. L'affido intrafamiliare consensuale previsto dall'art. 4 della Legge 159/2001

    Chi, in qualsiasi ambito si occupa di minori, sa bene che le difficoltà ed i problemi dei genitori si ripercuotono con effetto domino sui figli, incidendo profondamente (checché se ne dica) sul loro essere donne e uomini del futuro.

    La legge n. 183 del 1984 “Sulla Adozione e l'affidamento dei minori” modificata con Legge n. 159 nel 2001 si propone, seppure con notevoli lacune, di porre rimedio alle situazioni di crisi e smembramento del nucleo familiare attraverso una serie di istituti giuridici finalizzati in primis al sostegno della famiglia di origine in ossequio a Titolo 1 della legge intestato “diritto del minore alla propria famiglia“ e comunque diretti ad assicurare al minore il diritto ad essere cresciuto ed educato in tutti quei casi in cui i genitori non possono o non vogliono esserci.


    Continua