Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • mercoledì 4 aprile 2018

    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018

    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018
    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018
    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018
    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018
    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018
    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018
    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018
    C. Cecchella, Diritto e processo nelle controversie familiari e minorili, Zanichelli Editore, 2018

    Il saggio si occupa della tutela giurisdizionale dei diritti nelle controversie familiari e minorili, muovendo dai principi costituzionali e delle convenzioni internazionali ratificate dall’Italia, che rendono necessaria una disciplina del processo differenziata, coerente con le specialità delle situazioni soggettive che nascono nelle relazioni familiari fondate sul matrimonio, sull’unione civile o sulle convivenze e che sono per lo più nella titolarità di persone fragili e vulnerabili, come il coniuge, il partner dell’unione e il convivente economicamente debole, oppure il minore.

    A fronte di una vorticosa disciplina evolutiva della materia sul piano del diritto sostanziale, le competenze, i processi e le tutele – salvo sporadici interventi frammentari e casuali del legislatore – sono ancora oggi fondati su un sistema che ha la sua origine nella legge del 1934 sul tribunale per i minorenni e nei codici del 1940 e del 1942 sul procedimento di separazione; l’Autore offre pertanto una lettura critica che individui le grandi categorie di tutela, dalle regole speciali sul piano ordinamentale, alla tutela anticipatoria e di merito, comprensiva delle impugnazioni, alla tutela attuativa delle misure e, infine, al nuovo ambito della tutela per accordo.

    Ne risulta un tentativo di lettura sistematica e razionale che muove dalla frammentarietà e, in alcuni casi, dalla vera e propria casualità degli interventi del legislatore sul piano processuale, nell’auspicio de iure condendo di una riforma del processo della famiglia.

    In allegato modulo scaricabile speciale per i soci Ondif che garantisce loro uno sconto del 20% su ogni copia acquistata.