Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • sabato 5 maggio 2018

    Gli studi di Diritto Canonico alla luce della riforma del processo matrimoniale, non più solo avvocati rotali per la nullità del matrimonio.

    La "Congregazione per l'educazione cattolica (degli Istituti di Studi)" a fronte della riforma del processo matrimoniale, datata 29 aprile 2018"ha dichiarato che, per velocizzare le cause di annullamento di matrimonio religioso,non saranno più necessari avvocati rotali per i processi di nullità dei matrimoni, ma basteranno anche legali o studiosi dotati di diploma equivalente, conseguiti anche grazie ad appositi corsi online della durata di un anno organizzati da facoltà, istituti e università cattoliche riconosciuti dalla Santa Sede.