Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 10 maggio 2018

    L'assegno a carico dell'eredità postula lo stato di bisogno del richiedente. Tribunale di Roma, 15 luglio 2017

    Domanda di assegno a carico dell'eredità ex art. 9-bis legge 898/1970. Asserito stato di bisogno della richiedente.
    Per il Tribunale l'istante non ha fornito la prova dello stato di bisogno. Oltre ad aver omesso la produzione di documenti necessari a fornire il quadro di riferimento della propria situazione economica, è emerso che la ricorrente percepisce pensione di reversibilità pari a euro 430,00 e ha effettuato operazioni di compravendita immobiliare dalle quali ha tratto profitti non dichiarati in giudizio.
    La condizione esistenziale definita dal codice civile come stato di bisogno si identifica in quello stato personale, reddituale e patrimoniale di colui che non ha risorse reddituali e patrimoniali e non sia in grado di provvedere alle proprie esigenze primarie.